Nuovo piano anti-smog: stop ai veicoli diesel

Nuovo piano anti-smog: stop ai veicoli diesel

Dal 1° ottobre sono scattate le misure anti-smog stagionali e, secondo quanto riportato dall’ACI (Automobile Club Italia), le restrizioni riguardano più di 3 milioni di veicoli.

Le limitazioni alla circolazione per i veicoli privati e commerciali diesel fino a Euro 3 e, in alcune regioni fino a Euro 4, fanno parte del Piano regionale dell’aria elaborato dall’Emilia Romagna e firmato a giugno 2017 in cui è previsto lo stop dal lunedì al venerdì e dalle 8,30 fino alle 18,30.
Il Piano resterà in vigore fino al 31 marzo 2019 e prevede:
• l’introduzione di domeniche ecologiche fisse (lo scorso 7 ottobre e i prossimi 4 novembre, 3 febbraio e 3 marzo);
• divieto di sostare a motore acceso;
• l’ampliamento delle limitazioni del traffico all’interno dei centri abitati;
• l’abbassamento del riscaldamento domestico fino al un massimo di 19° circa.

Le restrizioni sono previste in particolar modo per le aree urbane dei comuni con più di trentamila abitanti e riguardano principalmente autovetture e veicoli commerciali N1, N2 e N3 ad alimentazione diesel di categoria inferiore o uguale ad Euro 3.

Differenze e divieti extra per le regioni Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Piemonte
Tutti i dettagli di seguito

In Lombardia:

• i veicoli a benzina Euro 0 e i diesel Euro 0, Euro 1 ed Euro 2 hanno il divieto di circolazione dal lunedì al venerdì dalle 7,30 alle 19,30 nei 570 comuni della regione che rientrano nella fascia 1 e nella fascia 2;
• i diesel Euro 3 devono restare fermi dal lunedì al venerdì dalle 7,30 alle 19,30 nei 209 comuni di fascia 2 con più di trentamila abitanti;
• soggetti a fermo i ciclomotori e motocicli Euro 1 a due tempi mentre per quelli Euro 0 a due tempi lo stop è previsto per tutto l’anno;
• nessun blocco nei comuni di fascia 2 e nelle rimanenti località con meno di trentamila abitanti.
A Milano si aggiungono nuove limitazioni e divieti di accesso per l’area B e C per i veicoli merci diesel Euro 4 e peri i veicoli destinati all’autonoleggio con oltre 9 posti

In Veneto:

• i veicoli Euro 3 diesel hanno il divieto di circolazione dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 18,30 senza fasce orarie intermedie;
• restrizioni anche per i mezzi Euro 0, Euro 1 ed Euro 2 diesel e Euro 0 e Euro 1 benzina e per i motocicli con il certificato di circolazione rilasciato prima del 1° gennaio 2000;
• possono transitare senza blocchi tutte le auto a metano, elettriche, gpl, ibride e a benzina a partire da Euro 2.

Misure più rigide, invece, in Emilia Romagna dove:

• hanno il divieto di circolazione i veicoli diesel Euro 3 dalle 8,30 alle 18,30 dal lunedì al venerdì e nelle domeniche ecologiche;
• stop anche per i veicoli diesel Euro 4 nei 30 comuni che aderiscono al Piano;
• possono circolare senza divieti le auto a benzina da Euro 2 a Euro 6;
• esenti dall’obbligo di fermo i lavoratori turnisti, assistenze ed emergenze mediche, chi accompagna i bambini a scuola e coloro che possiedono un reddito ISEE annuo inferiore ai 14 mila euro.

In Piemonte:

• divieto definitivo per tutti i veicoli Euro 0 che per 24 ore e 365 giorni non potranno circolare;
• fermo per un anno dalle 8,00 alle 19,00 anche per i veicoli diesel Euro 1, sei mesi invece per gli Euro 3.

Per i trasgressori che viaggiano senza autorizzazione e/o con veicoli soggetti a limitazioni della circolazione sono previste multe da 150,00 € .
I veicoli, invece, con permessi e deroghe sono i mezzi utilizzati per il trasporto pubblico e sociale, i veicoli per i portatori di handicap e veicoli speciali, cioè i mezzi d’opera dotati di attrezzature particolari.

Per verificare la classe ambientale del tuo veicolo puoi collegarti al sito portaledellautomobilista.it e selezionare il tipo di veicolo e inserire la targa. In alternativa, puoi consultare la carta di circolazione e trovare le informazioni alla lettera v. 9 su i modelli nuovi e al riquadro 2 su i modelli di vecchi tipo.
Per conoscere in dettaglio i divieti in vigore nel proprio comune di residenza o nel luogo di lavoro, consigliamo di visionare i siti ufficiali di comuni e regioni o di contattare la polizia municipale.

Please follow and like us:
0
20
fb-share-icon20
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Antonio

Mi sono Laureato in economia alla Bocconi, ho iniziato subito a occuparmi di economia, salute, risparmio. Giornalista con 10 anni di esperienza, ho lavorato a ClassTv e Class Cnbc come redattore e conduttore di programmi televisivi. Nel corso della mia carriera ho intervistato vari professionisti del settore assicurativo: dalle compagnie ai broker, dalle associazioni dei consumatori agli esperti del risparmio gestito. Sono un appassionato di viaggi e sociologia, se possibile di trascorro all’estero almeno un mese all’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *