Come cambiare compagnia assicurativa?

Come cambiare compagnia assicurativa?

Spesso ci si rende conto che l’attuale compagnia assicurativa ha un premio assicurativo troppo alto per nostre tasche, oppure che ci sono clausole contrattuali che non avevamo notato o che effettivamente sono poco convenienti. Per questo o per tanti altri motivi, può nascere la necessità di dover sostiture l’attuale compagnia assicurativa con una maggiormente conveniente.

Ma come fare?

Niente di più semplice. Infatti a partire dal 1° Gennaio 2013, con l’abolizione della clausola del tacito rinnovo (visibile nell’art. 170-bis del codice normativo delle assicurazioni) viene definito un termine massimo di validità pari a 12 mesi per tutti i contratti assicurativi di responsabilità civile per i veicoli.
Qualora non venisse rispettata questa prerogativa, il contratto può essere annullato in qualsiasi momento.
Naturalmente questa normativa ha validità anche su tutti i contratti accessori alla polizza principale.

Il vecchio procedimento oramai obsoleto
Prima infatti bisognava trasmettere una lettera di disdetta del contratto e inviarla via fax o raccomandata con ricevuta di ritorno almeno 30 giorni prima della scadenza.

Cosa è cambiato?

I contratti non a tacito rinnovo invece si estinguono autonomamente alla mezzanotte dell’ultimo giorno di validità, senza quindi essere obbligati a mandare una lettera di disdetta come si faceva in precedenza.

Come rinnovare?

Per poter rinnovare la polizza con l’attuale compagnia assicurativa, bisogna fornire il proprio consenso, qualora ciò non avvenisse potrai assicurarti con un altra compagnia senza preoccuparti di fare null’altro.

Dal 1° Luglio 2015 con l’introduzione dell’attestato di rischio digitale, la nuova compagnia assicurativa acquisirà in maniera del tutto autonoma il tuo attestato di rischio dalla banca dati gestita dall’ANIA (Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici).

Naturalmente vi consigliamo di non attendere la scadenza per iniziare a trovare la nuova compagnia assicurativa, ma di affrettarsi qualche giorno prima, altrimenti potresti rischiare di restare scoperto da polizza, incombando in probabili problemi per la circolazione del veicolo.

Come posso disdire la mia assicurazione in corso di validità?

Per uno o più motivi hai bisogno di disdire l’attuale polizza assicurativa ancora in corso di validità.
Devi sapere che generalmente per rendere operativa la disdetta può variare dai 30 ai 60 giorni di tempo, in ogni caso le suddette tempistiche possono essere ridotte effettuando la disdetta tramite PEC ( posta elettronica certificata) o attuando la procedura guidata dalla tua area riservata sul sito della compagnia.

La disdetta comporta dei costi?

Generalmente non rinnovare il proprio contratto assicurativo è gratuito grazie all’attuale riforma spiegata in precedenza, ma comporta dei costi invece qualora la disdetta avvenga prima della fine del contratto.
E’ da premettere che le compagnie concedono circa 60/90 giorni di tempo entro i quali è possibile da parte dell’assicurato recedere dal contratto. In questo specifico caso però devi stare molto attento a verificare che non ci siano penali.
Per questo motivo è bene verificare tutte le clausole contrattuali prima di procedere a qualunque atto di disdetta.
Solo in casi specifici come decesso del guidatore, incendio o furto del veicolo la disdetta è sempre gratuita.

Please follow and like us:
0
20
fb-share-icon20
Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

Antonio

Mi sono Laureato in economia alla Bocconi, ho iniziato subito a occuparmi di economia, salute, risparmio. Giornalista con 10 anni di esperienza, ho lavorato a ClassTv e Class Cnbc come redattore e conduttore di programmi televisivi. Nel corso della mia carriera ho intervistato vari professionisti del settore assicurativo: dalle compagnie ai broker, dalle associazioni dei consumatori agli esperti del risparmio gestito. Sono un appassionato di viaggi e sociologia, se possibile di trascorro all’estero almeno un mese all’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *