Vantaggi e svantaggi delle assicurazioni a rate mensili

Vantaggi e svantaggi delle assicurazioni a rate mensili

Negli ultimi anni i costi delle coperture assicurative sono cresciuti a dismisura e il numero delle auto che circolano con contrassegni scaduti e non rinnovati o addirittura falsificati è in netto aumento. Per venire incontro alle esigenze degli automobilisti è stata introdotta la possibilità di effettuare il pagamento della RCA a rate mensili, anziché in un’unica soluzione annuale e, poiché la copertura assicurativa obbligatoria è prevista per legge, tutti i veicoli a motore devono sottoscriverne una che sia appropriata per i risarcimenti di eventuali danni provocati a terzi o cose.

Gli importi delle assicurazioni variano in base all’età del conducente, alla cilindrata e alla tipologia del mezzo, alla classe di merito di appartenenza del conducente e all’area geografica in cui il veicolo viene utilizzato.
Per questo motivo la polizza a rate, accessibile a tutte le fasce di reddito, è una scelta da tenere in considerazione per chi vuole evitare di ritrovarsi un somma esorbitante in un unico pagamento preferendo così dividere il premio in più parti.

Il contraente, quindi, potrà pagare mensilmente la propria quota attraverso una società di crediti che ha precedentemente stretto accordi con la compagnia assicurativa. Sarà la suddetta società di credito che pagherà l’assicurazione a cui, poi, il cliente verserà la somma mensile alla società. La compagnia assicurativa riceverà l’intera somma immediatamente e in unica soluzione dalla società di credito e la stessa società di credito riceverà mensilmente il denaro dal cliente.
Un po’ come chiedere un finanziamento ed è proprio per questo motivo che la cifra complessiva dell’assicurazione potrebbe essere leggermente più alta a causa degli interessi (che variano a seconda della società che concede i prestiti) che sono in realtà il guadagno della società di credito.

Le polizze temporanee con validità di tre o sei mesi e le polizze che hanno validità per pochi giorni permettono solo di limitare le regolarità della polizza al periodo di riferimento e non riguardano una forma di pagamento rateizzato.

Ma come stipulare una polizza assicurativa a rate?

Stipulare un contratto assicurativo rateizzato significa ottenere la concessione di un vero e proprio prestito per cui le garanzie richieste sono la dichiarazione dei redditi e la busta paga.
Per coloro che non hanno la busta paga o un reddito fisso o dimostrabile, le società di credito richiedono che il cliente abbia uno dei seguenti requisti:
• altre forme di garanzia;
• la stipula di polizze con società di credito che sono già a conoscenza dei redditi o dei liquidi del soggetto;
• che abbia un garante.

Per gli automobilisti avere la possibilità di scegliere il pagamento dilazionato ogni mese è un grande vantaggio perché la somma da versare sarà minore rispetto ad un’unica spesa. Ma lo svantaggio è sicuramente l’interesse che ne ricava la società di credito.
Ovviamente l’idea di pagare una somma maggiore, anche se di poco, che ci consenta di rateizzare la copertura assicurativa, non è allettante soprattutto se si sostengo già altre spese mensili costanti come può esserlo un mutuo ad esempio. Al contrario, a fine anno potrebbero non essere stata raggiunta la somma per liquidare l’assicurazione.

Tra l’altro, bisogna precisare che non tutte le compagnie assicurative offrono la possibilità di un pagamento mensile ma propongono una diluizione trimestrale o semestrale. In questi casi, l’aumento del prezzo complessivo è minimo e la scelta sembra essere quella più vantaggiosa.

Valutate tutte le possibili soluzioni e la convenienza economica, la scelta migliore è consultare la compagnia assicurativa che più si avvicina alle proprie esigenze e concordare insieme le modalità di pagamento più facilmente sostenibili.

Please follow and like us:
0
20
fb-share-icon20
Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Antonio

Mi sono Laureato in economia alla Bocconi, ho iniziato subito a occuparmi di economia, salute, risparmio. Giornalista con 10 anni di esperienza, ho lavorato a ClassTv e Class Cnbc come redattore e conduttore di programmi televisivi. Nel corso della mia carriera ho intervistato vari professionisti del settore assicurativo: dalle compagnie ai broker, dalle associazioni dei consumatori agli esperti del risparmio gestito. Sono un appassionato di viaggi e sociologia, se possibile di trascorro all’estero almeno un mese all’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *